ASC St. Georgen – St. Martin 3:2


fra_2014-FRA_0227-2

ASC St. Georgen – St. Martin 3:2 (58′ 85′ Tschöll, 60′ Harrasser, 72′ Albanese, 78′ Schwingshackl)

ASC St. Georgen

Pietersteiner, Aichner, Harrasser, Brugger, Mirri, Senoner, Piffrader T. (80′ Nagler), Felder, Albanese, Piffrader P. (57′ Orfanello), Putzer (46′ Schwingshackl)
Reserve: Töchterle, Hellweger, Althuber, Padoan
Trainer: Patrizio Morini

St. Martin

Platter, Brugger, Tscholl, Haller, Pirhofer, Pichler, Lanthaler, Hillebrand, Prünster, Saltuari, Fischer
Reserve: Gufler, Raffl, Hofer, Oettl, Larch
Trainer: Martin Saltuari

Nella penultima giornata di Eccellenza, il Termeno batte il Levico e tiene aperta la lotta per la vittoria del campionato. Il San Giorgio ringrazia, grazia al 3:2 sofferto contro il San Martino e sale a – 1- Anche in coda tutto aperto. Il Salorno vince e spera ancora nella salvezza.
In Eccellenza saranno fuochi d’artificio nell’ultima domenica della stagione. In testa il Termeno compie un capolavoro e annichilisce il Levico 3:0, riaprendo il campionato. Per i bianconeri doppietta del solito Matys Goller e sigilillo di Arnaldo Kaptina. Termeno già qurto in tabella, mentre il Levico ora non può sbagliare, avanti di un solo punto sul San Giorgio, a 90 minuti dalla fine dei giochi.
Il San Giorgio c’è e ora torna a sperare. Gli Jergina vanno sotto contro il San Martino (rete di Tschöll sogar mit 0:1), ma l’orgoglio della truppa di Morini viene fuori. La rimonta porta la firma di Harrasser, Albanese e Schwingshackl. Nel finale Pirhofer ripare i giochi, ma è troppo tardi. (sportnews.bz)

Diventa tifoso

Scroll to top